53
Ci siamo: l'attesa è ormai finita, Milano è pronta a ricevere le luci della ribalta di tutto il mondo e illuminare il derby della Madonnina. Una sfida che arriva presto, già alla quarta giornata, ma che appare delicata e decisiva per entrambe. Il Milan - padrone di casa - è reduce da due vittorie consecutive, ma ancora stenta a proporre un gioco fluido. L'obiettivo di Giampaolo, che a Genova non ha mai perso un derby, è tornare a regalare ai suoi tifosi una Stracittadina: l'ultimo successo rossonero è del gennaio 2016. L'Inter, dalla sua, viaggia a punteggio pieno in vetta alla classifica, ma arriva dallo scialbo pareggio contro lo Slavia Praga in Champions League.

FORMAZIONI - Sciolti quasi tutti i dubbi per Giampaolo: in difesa l'unica incertezza era il sostituto dello squalificato Calabria. Ieri è arrivata la conferma di Conti titolare. Sulla fascia opposta, invece, agirà ancora una volta Ricardo Rodriguez, con Theo Hernandez in panchina. A centrocampo, Biglia preferito a Bennacer, mentre davanti Paquetà è in vantaggio su Rebic per affiancare Suso alle spalle di Piatek. Conte, invece, ritrova Godin in difesa, mentre a centrocampo scommette su Vecino al posto di Barella. Candreva, sulla fascia destra, dovrebbe essere preferito ancora a Valentino Lazaro, mentre Politano sarà il compagno di reparto di Romelu Lukaku.

STATISTICHE E PRECEDENTI - Milan a digiuno nella Stracittadina dal 2016: nelle successive sei sfide, tre pareggi e tre sconfitte per i rossoneri, se escludiamo il successo in Coppa Italia nel dicembre 2017. Lo scorso anno, l'Inter fece suoi entrambi i derby: i nerazzurri non vincono in casa dei rivali per due anni di fila dal 2012. Sono quattro le vittorie consecutive del Milan a San Siro in Serie A: l'ultima volta che i rossoneri arrivarono a quota cinque successi fu nell'agosto 2014. Primo confronto in carriera tra Marco Giampaolo e Antonio Conte, che allenano le difese meno battute di quest'inizio di campionato (un solo gol subito per parte).

LE PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-1-2):
Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Calhanoglu; Suso; Rebic, Piatek

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Asamoah; Politano, Lukaku.

DIRETTA TV - La sfida sarà tramessa live e in esclusiva sulla piattaforma Dazn. Sarà possibile vederla anche tramite il nuovo canale Dazn1 sul 209 di Sky.