183
Un 2020 da incorniciare per Ante Rebic. Dall'inizio del nuovo anno, il nazionale croato segna con una regolarità disarmante. Sono infatti 10 i centri messi a segno in campionato (primo giocatore rossonero a raggiungere la doppia cifra) più uno in Coppa Italia. Un rendimento che sta soddisfacendo appieno la proprietà del club di via Aldo Rossi, tanto che da diverse settimane è in atto una discussione con Bobic, direttore sportivo dell'Eintracht Francoforte.

ACCORDO DI MASSIMA - Ante Rebic ha convinto il Milan e Andrè Silva l'Eintracht Francoforte. Ecco perché i due club stanno parlando per anticipare il riscatto a questa estate e non a quella stabilita del 2021. Il Diavolo insiste e vorrebbe fare l'operazione a prescindere dal destino di Andrè Silva. C'è un accordo di massima sulla base di 25 milioni di euro da versare nelle casse del club tedesco. Una stretta di mano che però non vuole dire già fumata bianca: le due società lavorano a uno scambio alla pari, un doppio affare dalle cifre identiche. I club, al momento, stanno trattando anche con la Fiorentina: in ballo la percentuale (attualmente fissata al 50%) da corrispondere al club viola, fissata ai tempi della cessione ai tedeschi nel 2016. Ma c'è grande ottimismo per il buon esito della trattativa, Rebic resterà al Milan(questa volta a titolo definitivo).