Il Marsiglia è la squadra più in forma della Ligue 1, trascinata da un super Balotelli. Ieri il centravanti italiano ha messo a segno il gol vittoria contro il Nizza che ha issato i ragazzi di Garcia al quarto posto solitario in classifica, con il Lione che dista solo tre lunghezze.  Una vittoria importante che è coincisa con il quarto clean sheet consecutivo al Velodrome, segno di una solidità difensiva possibile grazie al grande momento di Boubacar Kamara. Il classe 1999 ha fornito un'altra prestazione da veterano sotto gli occhi attenti di un uomo di fiducia del Milan presente in tribuna.

PROMOSSO A PIENI VOTI - Per 90 minuti si è trasformato in un muro dove sono andate a sbattere tutte le velleità offensive del Nizza. Kamara, al netto di qualche rischio con l'uscita elegante palla al piede dalla difesa, ha confermato una crescita tecnico e tattica importante. Ecco perché le referenze degli osservatori del Milan sono ottime, il giovane difensore francese è stato promosso a pieni voti. Giovane ma già con un bel numero di presenze nel campionato francese, e di talento: tutte caratteristiche confacenti al progetto che Elliott intende sviluppare per il Milan anche per la prossima stagione.

VALUTAZIONI IN CORSO - Kamara promosso quindi, ma ancora nessuna comunicazione d'interesse recapitata al Marsiglia. Questo perché la batteria dei difensori centrali a disposizione di Gattuso al momento, è ben assortita. Il Milan vuole prima valutare attentamente il percorso di recupero di quello che viene considerato un patrimonio fondamentale del club, ovvero Mattia Caldara. Senza dimenticare che c'è anche una trattativa in corso con Zapata per il rinnovo del contratto, ma le parti  sono ancora in una fase di negoziazione.  Boubacar non direbbe di no al Diavolo ma deve attendere, il suo profilo è stato considerato da Milan.