117
Si è preso il Milan sulle spalle. Da inizio 2020, Franck Kessie è diventato l'anima del centrocampo rossonero, il porto sicuro al quale appigliarsi, la roccia che non si spezza: sia nel suo lavoro di qualità sia in quello di quantità ha fatto un salto, che lo ha portato a essere uno dei migliori centrocampisti della Serie A. Ciò che si era visto a Bergamo, ai tempi dell'Atalanta, ora lo si vede anche a Milano: c'è voluto tempo, ma ora l'ivoriano è quello che tutti, in dirigenza, si aspettavano. 

TENTATIVI INTER... - E la dirigenza sa che c'è un giocatore da blindare. In scadenza nel 2022, nelle sue uscite pubbliche Kessie è stato chiaro: "La maglia del Milan è una seconda pelle". Quindi, dopo aver sistemato i nodi Donnarumma, Calhanoglu e Ibrahimovic, toccherà all'ex Cesena. Senza fretta, ma con una volontà ben definita. Anche perché il giocatore piace all'estero ma anche in Italia. Come ricorda Tuttosport, due sono stati i tentativi dell'Inter per provare a regalare a Conte Kessie, Conte che stravede per il classe '96. Lo scorso gennaio la proposta di scambio con Vecino, poi un nuovo, timido, tentativo settembrino: niente da fare, Kessie vuole il Milan. E il Milan vuole (blindare) Kessie.