525
L'allenatore del Milan Stefano Pioli è molto deluso per l'esito della partita contro l'Atletico Madrid, persa a tempo scaduto dopo essere andati in vantaggio e dopo una serie di episodi arbitrali molto controversi: "Non credo che sia stata la miglior serata dell'arbitro. Siamo stati un po' penalizzati. Dispiace. L'inferiorità numerica ci ha costretti a fare un altro tipo di partita, dopo l'espulsione le difficoltà sono state tante. Siamo andati vicini a fare un risultato positivo, c'è rammarico", ha dichiarato a Mediaset


Su Cakir: "Tante situazioni mi hanno fatto arrabbiare, non solo l'espulsione e il rigore: a metà e metà andava sempre dall'altra parte. Ma noi dobbiamo pensare alle cose buone fatte in 11 contro 11. Con un po' di attenzione si poteva portare anche a casa la vittoria, soffrendo, stringendo i denti. Ci è mancato qualcosina, è un peccato".

Sulla prova del Milan: "Abbiamo giocato bene, con ritmo e qualità, concretizzando meno di quanto meritavamo. Dobbiamo stare nelle partite per tutta la gara".

A Sky Sport, il tecnico rossonero ha aggiunto: "Sul rigore sembra che l’avversario la tocchi prima, Kalulu è stato poco coordinato. Franck era già ammonito, non mi è sembrato un intervento da doppio giallo al trentesimo del primo tempo. L’arbitro di sicuro non è stato il migliore in campo stasera".