13
Carlo Laudisa, ai microfoni di Gazzetta TV,ha parlato così della scelta del Milan di affidare la panchina a Stefano Pioli: "Ieri mattina, Luciano Spalletti era virtualmente il nuovo allenatore del Milan al posto di Giampaolo. Quindi cos'è successo? Tutto dice che è stato un problema di soldi perchè il tecnico toscano voleva un anno di contratto dall'Inter, ma Marotta è stato inflessibile. Di sicuro hanno inciso le ruggini per il cambio con Conte. Perchè allora il Milan è andato dritto su Pioli? Perchè era piaciuto fin dall'inizio, aveva meno nome di Spaletti, però piaceva la sua voglia anche di rimettersi in gioco e di portare avanti una linea aziendalista. Ecco perchè Boban e Maldini hanno puntato su di lui, gli faranno un contratto da due anni partendo da 1,5 milioni. Di sicuro Pioli si mette in discussione, ma è chiaro che i vertici rossoneri sanno bene quanto sia importante non fallire. Pioli ha tutto il loro appoggio".