104
La storia insegna. E il Milan sembra aver imparato la lezione, visto che l'idea della società rossonera è quella di non prendere più giocatori in prestito secco o in prestito con diritto di riscatto. Nella storia recente del Milan sono stati tantissimi i giocatori arrivati con questa particolare formula e poi, puntualmente, rispediti al mittente. Theo Hernandez, Krunic e, prossimamente, Bennacer, tutti a titolo definitivo (il prestito con obbligo è considerato tale per quanto riguarda il terzino ex Real Madrid). 

QUANTI PRESTITI! - Negli ultimi 10 anni tanti, tantissimi sono stati i calciatori passati da Milanello, con quel diritto di riscatto mai esercitato, se non saltuariamente, com'è capitato per Kevin Constant, giusto per citarne uno: da Phillippe Senderos arrivato dall'Arsenal, passando per il secondo Balotelli di ritorno da Liverpool e per il ricercatissimo Alessio Cerci. Senza dimenticare Alberto Aquilani, messo in panchina nel finale della stagione 2011/12 per evitare l'obbligo di riscatto. 

STORIA RECENTE - La nuova proprietà c'è passata da questa situazione, con Tiemoué Bakayoko e Gonzalo Higuain: il primo non è stato riscattato dal Chelsea, il secondo non ha neanche terminato la stagione al Milan, finendo proprio ai Blues, dai quali non è stato riscattato. Giocatori che hanno il futuro indeciso, che non si sentono sicuri del riscatto, spesso nervosi e, soprattutto, non di tua proprietà: il Milan cambia rotta. 

BASTA PRESTITI! - Basta giocatori in prestito, quindi. Questa è l'idea che spinge, al momento, Elliott e la sua rinnovata dirigenza con Gazidis, Maldini, Boban e Massara. Dani Ceballos in prestito, per esempio, non è vista come una possibilità. Valorizzare, trovare giovani talenti e trasformarli in top player di proprietà. Questa la nuova mission del Milan. Meno Cerci e Destro, insomma, e più Theo Hernandez e Krunic. 

TUTTI I GIOCATORI NON RISCATTATI DAL 2009 IN POI
Gonzalo Higuain dalla Juve
Tiemoué Bakayoko dal Chelsea
Gerard Deulofeu dall'Everton
Lucas Ocampos dal Marsiglia
Mati Fernandez dalla Fiorentina
Alessio Cerci dall'Atletico Madrid
Mario Balotelli dal Liverpool
Mattia Destro dalla Roma
Salvatore Bocchetti dallo Spartak Mosca
Adel Taarabt dal QPR
Matias Silvestre dall'Inter
Bojan Krkic dal Barcellona
Alberto Aquilani dal Liverpool
Maxi Lopez dal Catania
Amantino Mancini dall'Inter
Philippe Senderos dall'Arsenal


@AngeTaglieri88