80
Daniele Rugani è un nome che ritorna sul mercato. Perché il suo spazio alla Juventus è poco, l'opportunità che possa partire uno tra l'ex Empoli e Demiral esiste a fronte di una proposta economica adeguata, nonostante Maurizio Sarri vorrebbe mantenere l'impianto attuale della sua squadra. Eppure, Rugani è stato accostato nuovamente al Milan come opportunità per gennaio. E proprio 'opportunità' è la parola chiave di un'operazione che ancora non ha avuto alcun tipo di sviluppo ufficiale.


LA POSIZIONE DEL CLUB - Premessa: in ordine di preferenze per il Milan c'è Demiral, Rugani piace anche perché di ottime prospettive ma la priorità del club rossonero è recuperare Mattia Caldara per farne un titolare al fianco di capitan Romagnoli. Dovesse rientrare ai suoi livelli Caldara, infatti, può anche essere evitato un intervento sul mercato in difesa per gennaio. Sull'eventuale fronte Rugani, il Milan coglierebbe solo un'occasione e di certo non per i 40 milioni richiesti dalla Juve a luglio scorso, quando ha trattato a lungo con la Roma e con il Wolverhampton senza successo. Insomma, una pista fredda che decollerebbe solo a condizioni vantaggiose visto anche il rendimento non esaltante negli ultimi anni per Rugani.