37
Si apre il mercato in uscita del Milan, che sta lavorando su diverse situazioni tra cui quella di Diego Laxalt. L'esterno ex Genoa, infatti, piace al Parma che ieri ha avuto un primo incontro con la dirigenza rossonera. Si è parlato del possibile trasferimento del giocatore uruguaiano e, solo in seconda battuta, di Ivan Strinic, ex Sampdoria a sua volta in uscita. Il primo obiettivo degli emiliani, comunque, resta proprio Laxalt e per questo già la prossima settimana ci sarà un contatto con gli agenti del giocatore.

LE CIFRE -
Manca ancora un'intesa definitiva, perché il Milan non ha intenzione di registrare una minusvalenza con la cessione di Laxalt, che ha un valore a bilancio di 13 milioni di euro. L'idea del Parma è quella di fare un'operazione in prestito con diritto di riscatto per avvicinarsi alle cifre  richieste dal Milan. Anche se restano da superare diversi ostacoli, tanto tra i club, tanto con gli agenti del giocatore, che non hanno ancora avuto contatti diretti col Parma.
NUOVO INCONTRO - Resta infatti da capire quella che sarà la volontà dell'ex Genoa, che potrebbe non essere convinto dall'operazione. Un altro ostacolo, poi, è rappresentato dall'ingaggio di Laxalt, che può essere un problema per il Parma. Ecco perché è in programma a Casa Milan un incontro tra gli agenti del giocatore e Maldini e Massara già lunedì. Lì si capirà se potranno esserci i margini per portare avanti l'affare, con Laxalt che resta in attesa e il Parma che continua a spingere.