407

Una partita pazzesca, una prova di forza importante. Il Napoli espugna il Meazza per la prima volta dal 1986, grazie ai gol di Britos e Higuain, e raggiunge la Roma in vetta alla classifica con 12 punti in quattro partite. Il Milan gioca un calcio migliore rispetto a quello proposto mercoledì in Champions con il Celtic, a lunghi tratti mette sotto il Napoli, ma Reina è in serata di grazia. Il portiere spagnolo para un rigore a Balotelli, che non aveva mai sbagliato in carriera nei 21 precedenti,  nel finale Supermario trova il gol dell'1-2 e viene espulso per proteste.

PRIMO TEMPO: Napoli subito pericolo con un sinistro di Hamsik a lato.  Ancora gli azzurri, con Insigne che pesca Behrami, tutto solo, da tre metri, mette alto. Il Napoli domina, Higuain al 5' mette a lato. Non passa neanche un minuto e Britos di testa buca Abbiati, vantaggio meritato. Al 10' si vede il Milan con Reina che dice no ad un sinistro di Balotelli. Ancora Supermario al 13', su calcio di punizione non trova la porta. Il Napoli si rivede al 15' con un colpo di testa di Hamsik che esce di poco alla destra di Abbiati. Al 18' Muntari calcia altissimo da 25 metri, quattro minuti più tardi Birsa, sempre dalla distanza, non centra la porta. La partita è spettacolare, Milan ancora vicino al gol al 25' con Matri, che impegna Reina. Al 33' ci prova al volo Balotelli, da dentro l'area di rigore, senza fortuna. Al 36' intervento dubbio in area: Zuniga atterra Poli, ma non c'è rigore. Al 42' brivido per Balotelli, che rimane a terra per un problema al ginocchio. Dopo un minuto ritorna in campo, ma sembra non farcela. Durante l'intervallo Allegri va scaldare Niang.

SECONDO TEMPO: Le squadre tornano in campo, c'è Balotelli. Il Milan al 49' sfiora il pari con Mexes, il cui tiro sporco da azione da calcio d'angolo non crea pericoli a Reina. Alla prima occasione del secondo tempo il Napoli passa ancora: Higuain scarica un destro da limite che Abbiati vede tardi. Entra Robinho per Birsa, al 60' Raul Albiol frana in area su Balotelli, dal dischetto SuperMario si fa ipnotizzare da Reina. E' il primo errore in carriera dagli undici metri, dopo 21 centri consecutivi. Il Milan ci mette un pò per riprendersi dal duro colpo, ancora Balotelli ci prova da lontano ma Reina non si lascia sorprendere, al 72' il portiere spagnolo è salvato dalla traversa sul sinistro di Balotelli. Continua la sfida al 77', Reina si supera ancora. All'81' Mexes calcia fuori da una buona posizione. Nel finale Abbiati para su Pandev, al 91' Balotelli a giro fa 1-2 ma dopo il triplice fischio protesta a lungo e viene espulso.

Oggi, ore 20.45
Milan-Napoli 1-2
5' Britos (N), 53' Higuain (N), 91' Balotelli (M)