499
Il Milan crolla in casa, il Napoli cala il poker. Clamoroso risultato quello che arriva da San Siro, nel posticipo della settimana giornata. Il Napoli affonda il Milan, Sarri dà una lezione a Mihajlovic. In classifica, il Milan resta fermo a 9 punti in 7 partite, il Napoli va a 12, a meno 6 dalla Fiorentina. Che non è una bella serata per il Milan si capisce subito, dopo 13 minuti: c’è ancora un inserimento di Allan, che ormai ci ha preso gusto, e il gol del vantaggio. Il Milan prova a reagire, ma al 48’ il Napoli trova il raddoppio: azione bellissima, uno/due tra Higuain e Insigne e gol proprio del napoletano. Proprio lui chiude la partita al 68’ con una magia su punizione, una parabola perfetta che si infila alle spalle di Diego Lopez. Meravigliosa doppietta di Insigne a San Siro, la sua prima con la maglia del Napoli. La serata si conclude nel peggiore dei modi per il Milan, con lo 0-4 che arriva con un autogol di Rodrigo Ely. Sarri ha dominato la gara, la sua squadra ha giocato una partita perfetta. Per il Milan è notte fonda, il Napoli ora sogna. 
Forse per Galliani è arrivata l'ora delle dimissioni.