Ivan Strinic sarà il primo importante rinforzo della prossima campagna estiva di mercato del Milan. Secondo Tuttosport l'affare é definito in ogni dettaglio e l'esterno ex Napoli andare a rafforzare il reparto degli esterni difensivi. Il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli non si vuole peró fermare e ha già individuato altri tre obiettivi, Marco Reus, Diego Laxalt e Dani Ceballos per cui conta di sfruttare la certa partenza dai rispettivi club.

CEBALLOS E REUS - Una mezzala che possa dare il cambio a Bonaventura e Kessie é sicuramente una priorità e nel novero dei nomi sondati va inserito anche quello del centrocampista del Real Madrid. L'ex Betis ha rotto con la squadra e l'ambiente madridista per lo scarsissimo impiego e ha già deciso che a fine stagione cambierà squadra. Il Milan ci proverà cercando di sfruttare il malcontento del ragazzo, ma difficilmente il Real Madrid potrà accettare cifre inferiori ai 18 milioni pagati per lui la scorsa estate. Nel frattempo nella giornata di ieri emissari rossoneri hanno allacciato i rapporti con l'esterno del Borussia Dortmund, Marco Reus
LAXALT, ADDIO AL GENOA - Se fosse per Diego Laxalt, invece, la permanenza al Genoa non sarebbe in discussione. Il club rossoblù, al contrario, ha già messo in preventivo il suo addio sfruttando l'ottimo momento che sta attraversando. Il Milan lo segue da tempo e vorrebbe farne di lui il jolly "alla Borini" della fascia sinistra. É considerato un'alternativa a Calhanoglu, ma anche, all'occorrenza un rinforzo difensivo in caso di emergenza. Un esterno a tutta fascia per cui si puó lavorare col Genoa anche a livello di cartellino. Il costo é di almeno 10 milioni ma le operazioni Lapadula e Bertolacci potrebbero servire da grimaldello per abbassare le pretese di Preziosi.