45
Con Sinisa Mihajlovic impegnato a risolvere sul campo i tanti problemi evidenziati dal Milan di questo inizio stagione, la società è impegnata a sua volta a cercare i rimedi per rendere ulteriormente competitiva una rosa teoricamente rinforzata in estate dai quasi 90 milioni di euro investiti sul mercato. Mentre il tecnico serbo lavora su moduli e soluzioni tattiche differenti per far rendere al meglio i suoi, Galliani continua a mantenere vive le piste seguite con maggiore insistente nel corso dell'estate e una di questa è destinata a tornare a breve d'attualità, ossia quella che porta al centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo Axel Witsel. Secondo quanto raccolto da milannews.it, ai primi di novembre il Milan ha intenzione di riallacciare i contatti col club russo e con l'entourage del calciatore, che continua a non rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2017 e ha sempre mostrato di gradire la soluzione rossonera. Dal canto suo, la società di via Aldo Rossi confida sull'immissione a breve di nuovi capitali da parte del broker thailandese Bee Taechaubol nell'ambito dell'acquisizione del 48% delle quote e su una linea più morbida dello Zenit in sede di trattativa, dopo le richieste vicine ai 30 milioni dei mesi scorsi considerate eccessive dal Milan.