192
Zlatan Ibrahimovic sta catalizzando l'attenzione di tutti in casa Milan. Dopo aver incassato il via libera di Elliott, Zvonimir Boban e Paolo Maldini hanno avviato tutta la macchina burocratica per cercare di strappare il 'sì' al campione svedese. Dopo l'incontro di ieri con Raiola e la telefonata di Boban al giocatore, anche oggi ci sono stati nuovi contatti tra le parti.

PICCOLA APERTURA - Eppur si muove. Quello di ieri era stato definito dalle parti come un primo summit esplorativo al quale ha fatto seguito una prima piccola apertura di Zlatan Ibrahimovic. Che vuole valutare tutte le opzioni sul tavolo con attenzione e ha promesso una risposta al Milan nel giro di una ventina di giorni.

ARRIVO A DICEMBRE - Nei piani del Milan ci sarebbe l'arrivo del campione svedese già nel mese di dicembre a Milanello per prendere confidenza con un ambiente che è cambiato molto rispetto a 8 anni fa. Zlatan vorrebbe lo stesso ingaggio percepito a Los Angeles (intorno ai 6 milioni di euro), Boban e Maldini sono al lavoro per colmare le distanze. Quella che sembrava una trattativa impossibile, è diventata difficile. La speranza dei tifosi rossoneri è che possa cambiare in possibile a stretto giro di posta.