183
Hakan Calhanoglu e un futuro ancora tutto da scrivere. Dopo il 'no' della scorsa estate da parte del giocatore, il Galatasaray è tornato alla carica con tanto di offerta al Milan: secondo quanto riporta Fanatik, l'accordo tra i club è ancora molto molto lontano. Fatih Terim stima tantissimo il numero 10 rossonero e non vuole mollare la presa.

I DETTAGLI - La prima offerta, stando a quanto rivelato dal portale turco, ammonta a 6 milioni di euro. Come raccontanto ieri da calciomercato.com, Calhanoglu è stato pagato 22 milioni nel 2017 dal Bayer Leverkusen. Nell'estate del 2020 il Milan avrà quindi ammortato 16,5 milioni, per un valore residuo di 5,5. Troppo poca la cifra utile per registrare una plusvalenza, ecco perchè Boban e Maldini hanno rifiutato la prima proposta del Galatasaray. I due club sono comunque in contatto e non è da escludere un rilancio nelle prossime settimane. Calhanoglu non è considerato incedibile dalle parti di via Aldo Rossi, Terim aspetta e spera.