Gennaro Gattuso sta lavorando sul campo; Leonardo e Maldini, dopo il mercato di gennaio in cui sono stati grandi protagonisti, affiancano il tecnico nel suo lavoro quotidiano; Romagnoli e compagni preparano la sfida di Empoli per tenersi stretto il quarto posto. E Ivan Gazidis? Dietro le quinte si muove anche l'amministratore delegato del Milan

IL LAVORO DI GAZIDIS - Come scrive la Gazzetta dello Sport, il manager neozelandese, arrivato in inverno dall'Arsenal, è al lavoro per risollevare il marchio Milan, che all'estero ha sempre grande fascino. Silvio Berlusconi e i suoi uomini fecero un grande lavoro sotto il punto di vista del marketing, Gazidis vuole riproporlo. Elliott continua col suo progetto a medio lungo termine, con un piano di sviluppo di tre anni per risollevare la società rossonera ed eventualmente rivenderla a 1,2 miliardi di euro. Per questo motivo Singer ha detto no a 620 milioni di euro del tycoon ceco Daniel Kretinsky: Elliott va avanti per la sua strada. Con Gazidis a fare il passo.