Commenta per primo

Non c'è solo la polemica post Juventus a tenere banco in casa Milan. I rossoneri hanno già lo sguardo rivolto al prossimo mercato e la dirigenza sta lavorando nell'ombra per studiare le strategie per rinforzare la squadra. A catturare l'attenzione è stato l'esterno Pablo Armero. Il colombiano non ha grandi richieste in Italia e i contatti con l'Udinese sono già stati avviati. La base di partenza della trattativa si aggira sui 15 milioni di euro.

 
Armero è uno dei gioielli dell'Udinese di Pozzo e Guidolin. Un pezzo pregiato che però in Italia è sottovalutato rispetto a Mauricio Isla e Dusan Basta. Il giocatore ha mercato soprattutto all'estero, ma il Milan lo ha di recente messo nella lista degli osservati speciali. A Udine gioca come esterno alto ma il colombiano ha molta gamba per coprire le due fasi di gioco come richiesto dal gioco di Allegri. I contatti tra le due società ci sono già stati durante l'ultima sfida di campionato e le dirigenze non hanno perso tempo per parlare. L'Udinese però è una boutique piuttosto cara e a meno di 15 milioni di euro la trattativa non partirà nemmeno. Possibile però che i rossoneri per far abbassare il prezzo inseriscano nell'affare il cartellino di qualche giovane talento.