1

Ai microfoni di Sky Sport HD, al termine dell’incontro di San Siro, l’attaccante del Milan Giampaolo Pazzini.

Al Bologna tripletta all’andata, doppietta al ritorno, è un Milan sempre più tuo

Mi fa piacere, perché oggi volevamo vincere, sapevamo che era importante, una partita difficile. E’ vero il Bologna mi porta bene, anche oggi ho fatto una doppietta ma, soprattutto, c’ha dato tre punti. Peccato per la sofferenza un po’ nel finale, perché anche con il Siena eravamo andati sopra di due gol e ci siamo fatti fare un gol, soffrendo negli ultimi minuti e dovevamo stare un po’ più attenti.

Niang farà tanta strada?

Si, perché ha le qualità giuste, ma è così giovane e non bisogna aspettarsi molto. Ha qualità giuste  e diventerà un giocatore importante per il Milan.

Due punti guadagnati su Napoli, Lazio e Fiorentina, in attesa di Roma-Inter di stasera; potrebbe essere una giornata buona per farvi pensare al terzo posto?

Sapevamo che era una giornata importante, perché ci sono diverse partite, ieri la Lazio ha perso qualche punto ed io l’ho detto anche nelle scorse settimane, quando sei dietro sei sempre costretto a vincere. Quindi, noi dobbiamo continuare a guardare a noi stessi, vincere e, poi, vediamo tra qualche mese dove siamo.

Ci pensi che potresti giocare con KaKà?

Si, ho letto, non lo so , vediamo. Siamo curiosi di vedere cosa succede anche noi.

Con un Pazzini così c’è bisogno di Balotelli? Galliani ha detto che se il prezzo cala si fionda a Manchester

Non sono cose che m’interessano, nemmeno per un po’. Qua sono contento, voglio fare bene quando sono chiamato in causa e quando ci riesco sono contento.