56
Milan, Adrien Rabiot è sempre più lontano: secondo quello che riporta Metro infatti l'accordo tra il centrocampista francese del PSG, classe '95, e l'Arsenal dell'allenatore alsaziano Wenger sarebbe ad un passo. Sul giovane francese, oltre ai rossoneri, c'era da tempo anche la Juventus, che dopo Coman aveva in serbo di compiere un altro sgarbo ai transalpini guidati da Blanc, tesserando il giocatore già da gennaio in caso di mancato rinnovo e permanenza forzata nei parigini.

ACCORDO SULLA BASE DI 9 MILIONI - L'accordo tra i Gunners ed il club campione di Francia si aggirerebbe intorno ai 10 milioni di euro, la stessa cifra riportata dall'Equipe qualche giorno fa necessaria per rilevare il francese:  l'ufficialità dell'operazione potrebbe arrivare a giorni. Un'altra beffa per le italiane, soprattutto per il Milan, che ha sondato il terreno per il promettente centrocampista del Psg, ma secondo quanto riportato da Sportmediaset, il blitz non è andato a buon fine.

NO AL PRESTITO - Il Milan ha infatti proposto un prestito biennale, ma la madre-agente di Rabiot ha declinato, avendo in mano offerte migliori, tra cui spicca proprio quella dei londinesi. Si trattava dunque di un bluff la fantomatica richiesta da 30 milioni, avanzata la scorsa settimana da Al Khelaifi per l'Under 21 transalpino: una cifra assolutamente priva di fondamento, per un giocatore in scadenza di contratto l'anno prossimo. A conferma di quanto scriviamo, Gianluca Di Marzio racconta che la posizione dell'entourage del calciatore è di lasciare Parigi solamente a titolo definitivo, un'eventualità che dunque allontana il Milan, a meno che i rossoneri non adottino una strategia diversa. Secondo Sky, la presa di posizione di Rabiot riporta in vantaggio sulle concorrenti la Juventus, che ha già una bozza di accordo con il giocatore nel caso in cui quest'ultimo vada in scadenza, a giugno 2015
MILAN, CHE VUOI FARE DA GRANDE? - Urge dunque una presa di posizione da parte di Galliani e della dirigenza milanista sul futuro dei rossoneri in questo mercato: ceduto Balotelli infatti, non si è ancora capito quale siano le intenzioni del club meneghino per rinforzare la squadra. Una punta, un esterno d'attacco o un centrocampista tecnico e capace di imbastire l'azione? Perchè se l'obiettivo è quest'ultimo, lasciarsi sfuggire Rabiot, a 10 milioni per giunta, sarebbe un peccato mortale.
 
Tutto il mercato con le nostre app: Android bit.ly/1bG1G9y iOS bit.ly/18px8FS Windows Phone bit.ly/1lldIZG