294
Un profilo seguito da tempo, che potrebbe balzare davanti a tutti. Dopo aver corteggiato Botman del Lille e fatto un tentativo per Diallo del Paris Saint-Germain, il Milan sta facendo attente valutazioni su ​Eric Bailly, 27enne difensore centrale ivoriano in scadenza nel 2024 (con opzione fino al 2025) con il Manchester United. Attualmente impegnato in Coppa d'Africa in Camerun, dove gli Elefanti esordiranno questa sera contro la Guinea Equatoriale, l'ex giocatore del Villarreal sta vivendo una stagione da spettatore non pagante, con soli 487' giocatori in 7 partite tra Premier League, Champions League e Carabao Cup. Per questo spinge per partire, per andare a giocare.

IL PUNTO - Il Milan non ha ancora deciso di "andare all-in", ma in settimana sono previsti nuovi contatti con i Red Devils che aprono al prestito con diritto di riscatto. Maldini e Massara sono convinti che possa avere le caratteristiche giuste per integrarsi con chi c'è già, Tomori e Romgnoli. Da valutare i termini economici dell'affare e l'ingaggio, che Bailly che guadagna circa 2,8 milioni di euro netti. L'arrivo di un nuovo centrale al posto di Kjaer aprirà la porta alla cessione di Gabbia in prestito alla Sampdoria.

Guarda la Serie A TIM su DAZN. Attiva ora