48
E' presto per dare un giudizio, ma i primi segnali sono incoraggianti. Kevin-Prince Boateng contro il Monza è tornato ad indossare la maglia del Milan, che aveva vestito l'ultima volta nell'agosto 2013, nei preliminari di Champions League contro il PSV Eindhoven. L'ha fatto con il 72 sulle spalle, gli stessi numeri, ma invertiti, con i quali è diventato grande rossonero (il 27). Il centrocampista ghanese, al quale lo Schalke ha permesso di allenarsi e di giocare le amichevoli con la squadra di Mihajlovic, è entrato ad inizio del secondo tempo, schierato come punta nel 4-4-2 scelto dal tecnico serbo. Apparso in ritardo di condizione, il Boa ha comunque convinto dal punto di vista della buona volontà e della tecnica. Questo il punto del nostro inviato Federico Albrizio.

 
Monza-Milan 0-3: buona prova di Boateng di calciomercatocom