Da VivoPerLei
Nino Sergi scrive:


Cifre, valutazioni e soldi spesi, il Milan è andato incontro ad un fallimento sportivo che solo la conquista della Coppa Italia potrà in parte sanare. Una cifra tonda di 90 milioni spesa sul mercato allestendo una squadra che lotta per un posto in Europa a confronto di una Juventus che con la stessa cifra costruì la rosa degli invincibili del primo Conte.

La confusione che regna sovrana nei piani alti rossoneri, la voglia di tornare a vincere che offusca la ragione andando incontro all'ennesimo cambio in panchina e ad un campionato a dir poco fallimentare nonostante la cifra spesa in estate.

C'è qualcuno che dice che 90 milioni sono pochi per costruire una grande squadra, serve uno sforzo economico maggiore ma tornando indietro di qualche anno, la Juventus allestì un grande organico con l'identica cifra.
I bianconeri erano reduci dall'ennesima stagione fallimentare e scegliendo Conte in panchina, Marotta e Paratici si misero a lavoro per consegnare una rosa di tutto rispetto all'ex capitano bianconero.

Dallo stesso Milan arrivò a parametro zero un certo Andrea Pirlo, metronomo dei successi rossoneri prima e di quelli bianconeri dopo. Se il Milan ha speso 20 milioni per Bertolacci, la Juventus con 12,5 milioni acquistò dal Bayer Leverkusen uno dei perni del futuro centrocampo come Arturo Vidal. Lungimiranza? Forse, abbinata ad una grande conoscenza del mercato.

Vennero spesi 25 milioni circa per...CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE E PER COMMENTARE
 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

APRI ORA IL TUO BLOG IN VIVO PER LEI, GLI INTERVENTI PIU' INTERESSANTI SARANNO DISCUSSI DALLA REDAZIONE E SARANNO PUBBLICATI SULLA HOMEPAGE DI CALCIOMERCATO.COM