29
In meno di novanta minuti Ante Rebic ha segnato gli stessi gol fatti in tutta la passata stagione: l'attaccante del Milan ha iniziato la stagione con una doppietta a San Siro contro l'Udinese, ma ad attirare l'attenzione è l'esultanza del croato dopo il secondo gol. Rebic sfrutta un errore della difesa di Sottil, segna e festeggia sfregando pollice e indice, come a indicare banconote tra le mani. Esultanza curiosa, anche perché - al momento - Rebic non è uno di quei giocatori che dovrebbe discutere il rinnovo: il suo contratto è in scadenza nel 2025, e ora le priorità della dirigenza sono altre.