137
Un asse di mercato che non si è mai raffreddato. Il legame tra il Milan e il Real Madrid è da sempre molto forte: lunga e spettacolare rivalità sul palcoscenico europeo, direttrice che nel tempo ha visto vari trasferimenti. Da Emerson a Kakà, passando per Ronaldo il Fenomeno e arrivando fino a Theo Hernandez, ultimo ad aver sorvolato Alpi e Pirenei. 

CONTATTO - Nei giorni scorsi, come abbiamo già avuto modo di raccontarvi, la dirigenza rossonera ha avuto un contatto con il board dei Blancos. Al centro dei discorsi il futuro di Brahim Diaz, classe 1999 in grado di agire tanto da esterno quanto dietro le punte. La trattativa per lo spagnolo è molto avanti, ma gli affari non si fermano qui. 

IPOTESI OSCAR - Il Milan, infatti, non molla Oscar Rodriguez, trequartista classe 1998 di proprietà delle Merengues. Reduce da un'annata in prestito al Leganés, con cui ha collezionato trenta presenze e nove gol, lo spagnolo è cresciuto nella cantera del Real ed è pronto al salto di qualità. Secondo il quotidiano madrileno As, i rossoneri avrebbero avviato contatti con l'entourage del ragazzo per sondare la situazione: da parte sua c'è apertura al trasferimento in Serie A, considerato un campionato adatto al processo di crescita che, al Bernabéu, troverebbe inevitabilmente troppo poco terreno fertile per germogliare. Maldini e Massara si muovono e provano ad anticipare il Granada e alcuni club di Bundesliga, per un Milan dal retrogusto sempre più Real.