Il futuro di Manolo Gabbiadini è ancora tutto da scrivere. Il suo agente Silvio Pagliari si trova in Inghilterra per una serie di summit con la dirigenza del Southampton. C'è la volontà di studiare una via di uscita già nel mercato di gennaio. Le richieste di certo non mancano: in Russia ci pensano Cska e Spartak Mosca, in Turchia il Fenerbahce e in Spagna il Betis di Siviglia. 

SUGGESTIONE MILAN - La linea guida del Milan sul mercato è chiara da diverse settimane: si cercano un centrocampista con le caratteristiche di Bonaventura e un attaccante che, all'occorrenza, sia capace di disimpegnarsi anche come esterno nel tridente. Un identikit, quest'ultimo, che sembra combaciare alla perfezione con le caratteristiche tecniche di Gabbiadini. Ecco perché Leonardo, qualche giorno fa, ha avuto un contatto telefonico con Silvio Pagliari. Ai rossoneri il profilo dell'attaccante di Calcinate piace, ma devono verificarsi una serie di condizioni favorevoli per non andare incontro a nuovi richiami dalla Uefa. L’operazione non è ancora decollata, per ora si tratta solamente di una chiacchierata.

NO AL PRESTITO - Il Southampton, da parte sua, non vuole lasciare partire Gabbiadini a prezzo di saldo. Ha più volte ribadito di non essere propenso a una cessione in prestito e valuta l'ex Napoli almeno 12 milioni di euro. Il suo agente è in Inghilterra proprio per cercare di ammorbidire la posizione dei Saints, che potrebbero anche accettare il pagamento dilazionato. Una soluzione che avvantaggerebbe il Milan che su Manolo resta vigile, dopo aver ricevuto l'ok di Gattuso. 


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com