96
In casa Milan l'estate 2021 potrebbe portare a una vera e propria rivoluzione nel reparto portieri. Della situazione legata a Gigio Donnarumma e al suo eventuale sostituto, Mike Maignan, vi abbiamo raccontato più volte negli ultimi giorni. Ma anche per quanto riguarda il 'dodicesimo' rossonero potrebbero esserci delle novità nella prossima stagione.

E' di queste ore infatti un ritorno di fiamma del Milan per Antonio Mirante, estremo difensore della Roma in scadenza di contratto a giugno 2021 con i giallorossi. Il classe 1987 (ex Juve, Crotone, Siena, Sampdoria, Parma e Bologna) potrebbe rappresentare una buona occasione per avere in rosa, a costo zero, un portiere di riserva di provata esperienza e affidabilità. Il connubio di mercato Milan-Mirante non è nuovo, tanto che se ne era parlato anche durante la scorsa estate, quando il numero 83 della Roma era stato accostato ai rossoneri per il ruolo di vice Donnarumma, in alternativa a Neto.

Poi non se ne fece nulla e al Milan come 'dodicesimo' arrivò Ciprian Tatarusanu. E proprio il classe 1986 ex Lione potrebbe rappresentare l'ostacolo principale per l'arrivo di Mirante a Milanello, visto il suo contratto in essere fino al 30 giugno del 2023: per far posto a Mirante, Maldini e Massara devono prima vendere il rumeno.