MILAN
 
 Donnarumma 6: Praticamente inoperoso per tutti i 90', si segnala solo per qualche buona uscita.
 
Calabria 7: Riscatta ampiamente il black-out di Udine. Sfonda sempre sulle destra, da il via all'azione che porta al rigore e serve un assist perfetto per Bonaventura. 
 
Bonucci 6: Qualche errore di troppo in fase di uscita non da lui.
 
Romagnoli 7: Annulla Zapata, conferma il momento straordinario di forma.
 
Rodriguez 5,5: Ha sul groppone il rigore fallito e alcune sbavature che mandano su tutte le furie Gattuso. Sta vivendo un calo fisico dopo aver spinto molto a inizio campionato.
 
Montolivo 6,5: Non giocava 90 minuti da più di due mesi ma non sfigura. Prezioso in fase di copertura.     (Dall'84 Locatelli s.v)
 
Biglia 7: Uomo d'ordine, detta i tempi della manovra con puntualità e rigore. Si è preso le chiavi del centrocampo rossonero.
 
Bonaventura 7: Il centrocampista che incarna alla perfezione il credo tattico di Gattuso. Trova il quarto gol a San Siro, il quinto in campionato.
 
Suso 6,5: Regala numeri d'alta scuola nel primo tempo, mandando in totale confusione Murru. Meno intraprendente nella seconda frazione.
 
Cutrone 6: Prezioso il taglio sul primo palo che libera al tiro Bonaventura in occasione del gol. Non lascia il segno anche perché poco servito dai compagni. (Dal 73' André Silva 6,5: Questa volta l'impatto è più che positivo. Un gran numero sottolineato dall'ovazione del pubblico di San Siro, fa salire la squadra )
 
Calhanoglu 7,5: Gioca una partita perfetta sotto ogni punto di vista, alla quale manca solo il gol. Attacca e difende con qualità e intensità, sfortunato in occasione della traversa centrata nel secondo tempo.
 
Gattuso 7: Aggancia la Sampdoria in classifica, mantiene per la sesta volta la porta imbatutta nelle ultime dieci. Cosa chiedere di più?
 
SAMPDORIA
 
Viviano 6,5: Un gatto sul rigore di Rodriguez, chiude la porta in faccia a Calabria nel finale. Non perfetto sul gol di Bonaventura.
 
Bereszynski 5: Ricorderà a lungo questa serata e il numero 10 di Calhanoglu che gli fa passare una cattiva serata.
 
Silvestre 6: Suo il fallo di mani che costa il rigore. Unico errore in una partita tutto sommato positiva.
 
G. Ferrari 6: Con Di Biagio in tribuna per visionarlo, non paga l'emozione e si batte bene.
 
Murru 5: Quasi nullo in fase di spinta, soffre la vivacità di Suso.
 
Barreto 5: Giampaolo gli chiede di tamponare le folate di Bonaventura, missione fallita. (Dal 54' Verre 5,5: Leggermente meglio rispetto a Barreto, ma sempre troppo poco)
 
Torreira 5: Questa volta il talento non si vede, spesso sovrastato da Lucas Biglia.
 
Linetty 5,5: Il più dinamico tra i tre centrocampisti  blucerchiati ma anche lui soccombe nella grigia serata di San Siro.
 
Ramírez 5: Qualche giocata fine a se stessa, diversi palloni persi sulla trequarti. Il trequartista uruguaiano si presenta a San Siro con le gomme a terra (Dal 72' Kownack 6: Regala maggiore vivacità nel finale)
 
D. Zapata 5,5: Qualche duello fisico con Bonucci e poco altro. All'andata aveva mandato in tilt la difesa rossonera, questa sera è stato totalmente inoffensivo. (Dal 54' Caprari 5: Tocca pochissimi palloni, fallendo una ghiotta occasione nel finale)
 
Quagliarella 6: L'ultimo ad alzare bandiera bianca, chiama la profondità ai compagni che non lo riescono a supportare a dovere.
 
Giampaolo 5,5: Non risolve il mal di trasferta della sua squadra, parsa ancora troppo timorosa lontana da Marassi.