'Dall'anno scorso abbiamo visto un Higuain diverso, è cambiato, partecipa più alla manovra, anche difensiva. Mi piace tanto questa versione di Higuain, anche se meno prolifica. Al Milan credo ci sia più un problema tattico. In un 4-3-3 con lui punta centrale, Calhanoglu e Suso non hanno caratteristiche da attaccanti, più da trequartisti, non danno mai la profondità, è difficile far gol. C'è bisogno che uno dei due esterni vada in profondità, crei spazio ed aiutino l'attaccante prima punta a fare gol. Questo lo vedo poco al Milan, sono convinto che Gattuso studierà qualcosa di diverso per sfruttare al massimo le potenzialità di Higuain, l'ho rivisto in grande condizione fisica, molto brillante'. Cosi si è espresso Nicola Amoruso, ospite negli studi Sky.