3
"Ibra è sempre bravo, la tocca sempre bene, ha giocato con zero passione e secondo me può essere indicativo. Le parole di Pioli ci hanno ributtato indietro di 2 mesi, si percepiva la delusione di non aver rivisto il suo Milan arrembante. Si può vincere o perdere, ma al Milan è mancata quel suo modo arrembante degli ultimi tempi e che lui era riuscito a trasmettere e dare continuità. Lui dice che non c'entra ciò che è successo, ma chi lo sa". Questo il pensiero di Marocchi a Sky.