Piove sul bagnato in casa Milan. Non solo il pareggio a reti bianche e la prova incolore offerta contro il Bologna, ma anche l'emergenza che si allarga a centrocampo. Contro la Fiorentina mancheranno sia Timouè Bakayoko che Franck Kessie per squalifica: il primo si è fatto espellere, il secondo ha rimediato il quinto cartellino giallo in campionato.

LE OPZIONI - Per Rino Gattuso i prossimi saranno giorni di test ed esperimenti, anche se le alternative sono ridotte al lumicino. La logica protenderebbe per il rientro di Riccardo Montolivo, unico tra i centrocampisti disponibili ad avere geometrie e abilità nel palleggio. Ma l'ex capitano rossonero è, di fatto, un separato in casa e difficilmente sarà in campo dal primo minuto contro la formazione allenata da Stefano Pioli. Con la conferma del 4-4-2 dovrebbero trovare spazio, quindi, sia Josè Mauri che Andrea Bertolacci. Se il Milan decidesse di schierarsi a specchio rispetto alla viola con il 4-3-3, allora non sarebbe da escludere l'opzione Diego Laxalt nel ruolo di mezzala sinistra e Suso attacco al fianco di Gonzalo Higuain. Le premesse non sono così positive, ecco perchè i due punti persi questa sera dai rossoneri pesano già il doppio.