99
Sinisa Mihajlovic ha dichiarato che con un paio di colpi questo Milan può lottare per lo scudetto. I nomi sono sempre gli stessi: Zlatan Ibrahimovic e Alessio Romagnoli. Per il primo si attende solo il faccia a faccia con Al Khelaifi, visto che un accordo di massima con il Milan è già stato raggiunto; per il secondo una risposta della Roma all'offerta da 25 milioni di euro presentata dai rossoneri e che è ancora valida. E Axel Witsel? Il centrocampo, al momento, non è una priorità.

MEDIANA INTASATA - Il Corriere dello Sport oggi scrive di un Milan che, per il momento, ha attenuato il pressing sul centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo. Se dovesse arrivare Ibrahimovic, occuperebbe con ogni probabilità il ruolo di trequartista, con lo spostamento al ruolo di mezzali di Bonaventura e Suso. I due si aggiungono ai vari Montolivo, Josè Mauri, Bertolacci, Poli e Nocerino, con de Jong schermo davanti alla difesa. Una mediana intasata, nella quale non ci c'è posto per Witsel. Ma come ha detto Galliani ieri, "Il mercato è lungo...".