Il Milan, sceso in campo ieri sera contro il Real Madrid nell'ultima amichevole estiva prima di iniziare a fare sul serio, lavora anche sul mercato. Per un Maldini che vola in Spagna al fianco della squadra, sedendosi al Bernabeu al fianco di Florentino Perez, c'è un Leonardo che da Milano continua a condurre diverse trattative. Piazzati André Silva, Antonelli e Locatelli, a un passo da Bakayoko, si lavora al grande sogno: Milinkovic-Savic.

COSA SERVE - I rossoneri seguono il centrocampista della Lazio, nonostante le parole di Leonardo, e come scrive la Repubblica hanno presentato già una prima offerta, con Montolivo e Bonaventura come parziali contropartite tecniche. Serve, però, anche una forte componente economica, vista la valutazione ben superiore a 100 milioni di euro fatta da Lotito, che può arrivare solamente da una cessione eccellente. La Repubblica scrive che il sacrificato può essere Donnarumma, che piace sempre al PSG, ma attenzione anche alla situazione di Suso, esterno offensivo che piace alla Roma. Milinkovic-Savic, sogno di una settimana alla fine del mercato.