Commenta per primo
La ricerca di un difensore giovane, ma già pronto per il grande calcio, non si ferma a David Luiz, centrale brasiliano del Benfica. Tra riflessioni tattiche e scrupoli economici, il Milan valuta diverse alternative, così nell’elenco figura anche Stephane M’Bia Etoundi, "diga" dell’Olympique Marsiglia. La trattativa, svelata ieri dal quotidiano L’Equipe, trova conferme tra gli operatori di mercato francesi, che però sottolineano come Didier Deschamps abbia inserito il camerunese fra gli incedibili. In via Turati, sulla scrivania di Ariedo Braida, giacciono un’infinità di relazioni positive sul nazionale camerunese, attualmente in ritiro pre-mondiale con il Ct Paul Le Guen. Il nodo da sciogliere, dunque, è economico, perché la clausola di rescissione ammonta a 18 milioni di euro, ma con l’Olympique, a differenza che con il Benfica per Luiz, non sembrano aprirsi spiragli per imbastire operazioni articolate, comprensi­ve di contropartite tecniche in grado di atte­nuare l’esborso cash. E d’altro canto, al mo­mento, perfino davanti ai contanti stanziati dall’Arsenal, il presidente francese Jean­Claude Dassier ha risposto picche.