227
Problema fisico per Zlatan Ibrahimovic, che non è stato presente quest'oggi nell'amichevole pomeridiana del Milan contro il Brescia, ultimo test vinto 3-1 in vista del debutto europeo dei rossoneri, previsto per la prossima settimana, con il primo preliminare di Europa League.

RECUPERO PER IL DEBUTTO EUROPEO? - Assenza giustificata, perché lo svedese sta recuperando da un trauma contusivo alla gamba destra, accusato in allenamento: il 39enne sta provando a essere pronto per la partita di giovedì contro lo Shamrock Rovers, prevista a  Dublino per le 20 e snodo fondamentale della stagione del Milan.
LA RICERCA DEL VICE, NONOSTANTE LEAO, COLOMBO E REBIC - Inizio sicuramente non felice, qualora Ibra non riuscisse recuperare. Torna di attualità un tema già caldo durante l'estate, quello della ricerca di un vice per lo svedese, ormai a 39 primavere e impossibilitato a garantire una presenza fissa nelle tre competizioni: nonostante la prima parte di stagione molto positiva da parte del giovane classe 2002 Colombo, che potrebbe restare in rossonero, e la duttilità di Leao e Rebic, il Milan non ha smesso di pensare all'ipotesi di affiancare a Ibrahimovic un calciatore con le caratteristiche del bomber "di scorta".

PISTA JOVIC E... SORPRESA? - In caso di occasione conveniente i dirigenti Maldini e Massara sono pronti a coglierla, magari negli ultimi giorni del mercato: una pista conduce a Luka Jovic, attaccante serbo del Real Madrid, reduce da un'annata molto deludente in Spagna e che al momento non è stato oggetto di trattative concrete, visti anche i buoni rapporti tra le società. Ma non sono da escludere sorprese dell'ultimo minuto.