132
Il Milan si deve rialzare: già alla ripresa del campionato Silvio Berlusconi e Adriano Galliani pretendono delle risposta da Sinisa Mihajlovic e dalla squadra. L'obiettivo rimane la zona Champions League, ma il cammino si fa duro: bisogna innanzitutto cominciare a giocare a pallone, cosa che fino ad ora i rossoneri non hanno fatto. Sicuro è che a gennaio bisognerà intervenire sul mercato, e Tuttosport fa un elenco dei papabili per rinforzare la squadra già nel mercato di gennaio.

TRE COLPI PER TRE BUCHI - Servono almeno tre giocatori: un difensore da affiancare a Romagnoli, un trequartista per poter giocare con il modulo più congeniale a Mihajlovic, il 4-3-1-2 e un esterno per poter passare al 4-4-2. Il nome per la retroguardia è quello del capitano dell'Inter, Andrea Ranocchia, per il quale servono almeno 10 milioni di euro. Il nome nuovo per l'esterno è invece quello di Juan Camilo Zuniga, che a Napoli non gioca con continuità da quasi un anno e che è stato scartato da Maurizio Sarri: il colombiano può giocare su entrambe le fasce, ciò che ingolosisce i rossoneri è che arriverebbe a pochi soldi. 
IL TREQUARTISTA C'E' GIA', MA... - Il trequartista su cui si intende puntare è già a Milanello: si tratta di KP Boateng, che si svincolerà dallo Schalke 04 a gennaio. Il ghanese è apparso fuori forma, ma se recupererà la condizione verrà tesserato. Il sogno si chiama però Hakan Çalhanoglu, stella del Bayer Leverkusen: il problema è che il turco costa 30 milioni, valutati troppi per un colpo di gennaio.