5

Domani sera l'ennesima sfida tra Milan e Barcellona. La scorsa stagione, in quella fantastica notte del 20 febbraio, i rossoneri batterono i blaugrana a San Siro 2-0 nella partita perfetta. A segno Boateng e Muntari, ma fu il gioco di squadra a premiare Allegri.

Ora, nuova sfida al Barcellona e nuovo Milan. Saranno ben cinque, infatti, i giocatori che l'anno scorso non scesero in campo e che quest'anno saranno titolari. In porta avvicendamento tra Abbiati e Amelia. Difesa confermata con Abate, Mexes, Zapata e Constant; a centrocampo, assieme a Montolivo e Muntari ci sarà De Jong, che prende il posto di Ambrosini. Rivoluzionato l'attacco: l'anno scorso il tridente era composto da Boateng, Pazzini ed El Shaarawy. Ora spazio a Birsa, Matri e Robinho (o Balotelli). 

Paura? No, solo una constatazione dei fatti. cambiare tutta la linea d'attacco potrebbe anche essere positivo, ma sarà ancora una volta il gioco di squadra a dire se questo Milan è guarito. Fisicamente, ma soprattutto mentalmente.