Commenta per primo
Il 20 luglio, a Milanello, ci sarà il raduno del Milan. Ma, con ogni probabilità, ci sarà anche la contestazione dei tifosi. La Curva Sud Milano, infatti, ha lanciato questo grido di battaglia: "Ad agosto per tutti fiducia incondizionata; tiriamo le somme di questa annata... mister e compagni: promossi per l'impegno. Presidente bocciato: assente ingiustificato"!".
 
La contestazione è sicuramente giusta, ma forse il 20 luglio dovrebbe essere un giorno sereno, dove si cerca di accogliere il nuovo allenatore e la squadra in vista della nuova stagione. Iniziare contestando, forse, non è la cosa migliore. E poi diciamolo chiaramente: quanto c'entrano la squadra e l'allenatore con la dirigenza del Milan?
 
E' pur vero che il popolo rossonero, oramai, sembra rassegnato. Quanti correranno ad abbonarsi? Quanti rinnoveranno con Milan Channel? La società avrebbe già dovuto fare qualcosa, si è temporeggiato troppo.