215
Chiare, molto chiare le indicazioni sui pregi e sui difetti a livello di rosa. Il Milan batte i norvegesi del Bodo Glimt, ma mostra problemi di organico soprattutto al centro della difesa. Problema ben conosciuto dai dirigenti rossoneri, che da giorni, settimane, stanno cercando rinforzi che possano essere valide alternative a Romagnoli e Kjaer. Il giovane Gabbia è un interessante prospetto, ma - come Pobega e Brescianini - una stagione da titolare in una squadra di serie A o una forte di B potrebbe giovargli per salire ulteriormente di livello e presentarsi pronto fra un anno. 

Non è facile il mercato dei difensori centrali. Non crediamo assolutamente a Nastasic, ma piuttosto a Todibo o a un tentativo finale per Milenkovic o Fofana, i preferiti. Anche il centrocampo deve essere surrogato da un quarto elemento di livello. Krunic è un buon giocatore, di forte duttilità, ma non appare come un giocatore che possa dare un grande apporto di qualità. E’ forse stato un errore non venderlo al Friburgo, che aveva pronti sei milioni più due di bonus. Cifre che il Milan difficilmente rivedrà per Krunic. 

Con Bakayoko, attraverso l’agente Pastorello, il Milan ha raggiunto un accordo, ma sarà una trattativa che potrà chiudersi a fine mercato solo se il Chelsea abbasserà le pretese e capirà che tenere Baka significa buttare via 12 milioni di ingaggio. Non mi convincono, in un Milan dove sono sufficienti ancora due o tre tasselli per renderlo altamente competitivo, anche la scelta di Castillejo titolare e sua prima riserva Saelemaekers, buoni giocatori ma più da panchina. Certo, sulla destra potrebbe essere provato Brahim Diaz, ma un sacrificio per un attaccante di fascia dovrebbe essere tentato. Facile dirlo oggi ma questo Hauge, dal costo di 4 o 5 milioni di euro, certamente alzerebbe il tasso qualitativo del reparto. Il sogno rimane Chiesa. Come ho detto e ridetto, un tentativo andrebbe provato, ma non certo alle cifre chieste dalla Fiorentina: 60 o 70 milioni sono certo troppi per molti budget, soprattutto per quello del Milan.