147
Un'incornata poderosa all'ultimo respiro per mantenere viva la speranza della Lazio di conquistare la qualificazione alla prossima Champions League. Milinkovic-Savic c'è sempre nei momenti importanti, il Sergente ha già raggiunto, con 8 partite ancora da giocare,  il suo record di gol più assist (15) in Serie A con la maglia biancoceleste.

UOMO MERCATO E VALUTAZIONE DELLA LAZIO -  Ogni estate, da almeno quattro anni a questa parte, è il pezzo pregiato che può essere sacrificato. A patto però che arrivi l’offerta giusta. E proposte per Milinkovic-Savic ne sono pervenute tante negli anni scorsi alla Lazio, ma mai con la cifra ritenuta congrua dalla società. Che fino a un anno fa per il centrocampista prendeva in considerazione solo offerte dai 100 milioni in su. Il suo valore attuale, da mercato post Covid, si aggira sui 60 milioni di euro. Ma la valutazione data dal club biancoceleste al gioiello serbo resta molto più alta: di almeno 80 milioni.
Ascolta "Milinkovic è super: quel pensiero fisso dell'Inter e l'idea della Juventus" su Spreaker.

PIACE A INTER E JUVE - Sergej rappresenta il prototipo del centrocampista perfetto per l'idea di calcio di Conte che nella passata stagione aveva fatto il suo nome a Suning. Marotta stravede per il nazionale serbo e aveva provato a portarlo alla Juventus senza successo. Ora per l'Inter non ci sono le condizioni per provare a imbastire una trattativa con il Presidente Lotito. Qualche possibilità in più potrebbe averla la Juventus che è stata vicinissima al Segente nel recente passato. Il club bianconero ha in mente una mini rivoluzione per il centrocampo della prossima stagione e nella lista, oltre a Locatelli e Pogba, c'è anche il nome di Milinkovic-Savic. Una missione che si preannuncia difficile perché subordinata a qualche cessione importante. Anche perché il giocatore è blindato (ha un contratto con scadenza luglio 2024) e a Roma si trova decisamente bene. Partirà solo se e solo quando a Formello arriverà la proposta migliore per lui e per la Lazio.