68
Priorità del PSG, priorità al PSG: Leonardo non molla Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo è un vero e proprio pallino per il dirigente brasiliano, ne ha fatto una delle priorità per l'estate e non solo: secondo la stampa francese, avrebbe incassato anche il gradimento di Milinkovic. I rumors tuttavia non preoccupano la Lazio, che si è già mossa per mettersi al riparo da ogni evenienza.

PATTO CHAMPIONS E 'FIRMA SEGRETA' - Ancora avanti insieme, per godersi la Champions League che la squadra di Inzaghi sta conquistando sul campo dopo anni di inseguimenti. Questa la volontà che il giocatore ha già comunicato al club biancoceleste, che da parte sua ha anche provveduto a ricompensare la fedeltà di Milinkovic: già ottenuta infatti la firma del rinnovo, che legherà il serbo alla Lazio fino al 2024 e lo premia portando l'ingaggio a 3 milioni di euro l'anno con bonus. Una firma 'segreta', dalla società capitolina non è mai stata annunciata ufficialmente ma il rinnovo è già stato ratificato con il giocatore. E il prolungamento ha di fatto blindato la posizione di Lotito, che non cederebbe Milinkovic alla diretta concorrente Juventus neanche per 100 milioni e che, qualora il PSG decidesse effettivamente di avviare una trattativa formale, non scenderebbe comunque al di sotto di questa cifra. Lazio-Milinkovic, un binomio attorno al quale il presidente biancoceleste e il ds Tare hanno innalzato un muro protettivo: Leonardo è avvisato.