6
Con Mourinho è stato uno dei giocatori di punta dell'Inter del Triplete. Diego Milito, ex attaccante nerazzurro, ha parlato anche dello Special One nell'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport


Nella griglia campionato mette l’Inter in prima fila?
"Primissima. Lotterà per lo scudetto anche perché, nonostante le cessioni pesanti, per me si è rinforzata bene: vedo una squadra vera. Ci sono tante formazioni attrezzate, dal Milan alla Roma, senza tralasciare la Juve che si riprenderà, ma l’Inter è lì".

Avrebbe mai pensato di vedere Mou in una panchina italiana diversa da quella dall’Inter?
"Mi sarebbe piaciuto rivederlo in nerazzurro per tutto quello che abbiamo passato insieme. Ma Roma è una piazza adatta a lui e adesso la sua squadra diventa un osso duro per tutti. Oltre alla bravura e alla preparazione, ha quel tocco speciale e unico. La capacità di dare entusiasmo: si vede già come la tifoseria sia tutta ai suoi piedi".

Ma adesso che allena la concorrenza, è ancora nella chat nerazzurra dei tripletisti?
"Certo. Quello è il nostro modo di tenerci in contatto. Così adesso dopo ogni vittoria gli facciamo gli auguri in chat".