4
Assume contorni sempre più preoccupanti l'aumento esponenziale di casi di positività al Covid-19 durante Euro 2020. Un allarme che riguarda principalmente i tifosi che hanno viaggiato per assistere alle partite delle rispettive nazionali per questa inedita versione itinerante del torneo. Con una nota, la Public Health Scotland ha reso noto che 1991 tifosi sono risultati infetti tra l'11 e il 28 giugno scorsi, "assistendo ad almeno un evento legato ad Euro 2020".

Quasi 1300 cittadini scozzesi si trovavano a Londra per la partita contro l'Inghilterra dello scorso 18 giugno, di cui 397 avevano avuto la possibilità di accedere allo stadio di Wembley. L'Inghilterra è il paese nel quale la variante Delta sta avendo la diffusione più massiccia e sta registrando i dati più preoccupanti.