Commenta per primo

Il direttore tecnico del Cesena, Lorenzo Minotti, presente oggi allo Scouting Forum di Milano, parla del futuro di Yuto Nagatomo e Davide Santon.

"Credo che Nagatomo resti all'Inter, è un calciatore che merita una piazza del genere - spiega Minotti -. Avere un calciatore polivalente è sempre comodo, il suo impatto con l'ambiente nerazzurro è stato positivo. ci sono tutti i presupposti affinché l'affare vada in porto. Per quanto riguarda Santon vedremo, è arrivato per sostituire Nagatomo e giocare con continuità. E' logico che si tratta di un calciatore di livello non da Cesena, bisognerà capire cosa vorrà fare l'Inter. Ha delle possibilità immense, deve recuperare un po' di autostima, ma è normale per un ragazzo di 20 anni con un carriera un po' particolare. Deve trovare solo equilibrio e fare esperienza".

Sempre in ottica mercato, fra i giocatori della rosa bianconera, due giocatori sono nel mirino di diversi club: Parolo e Giaccherini. "Sono due calciatori che per la prima volta hanno fatto la Serie A, hanno dimostrato di poterci stare alla grande - commenta Minotti -. Sono nel mirino di grandi club, ma non sono ancora arrivate richieste, è presto. Gli osservatori che li vengono a vedere sono sempre più numerosi. Parolo all'Inter? E' un giocatore che piace a tanti, ma in base a quelli che saranno gli allenatori e i programmi verranno scelti".