20
"Chiediamo ancora scusa. E' giusto che io sia protettivo, sono il responsabile, degli acquisti, dei rinnovi, dei riconfermati". Così Massimiliano Mirabelli, ds del Milan, a Sky Sport dopo la sconfitta con l'Atalanta: "La responsabilità maggiore la sento mia, le critiche devono essere rivolte a me. Sono orgoglioso di tutti questi giocatori che sono professionisti esemplari, si allenano in maniera importante solo che per svariati motivi non riusciamo ad essere una squadra. Abbiamo tutti quanti ben chiaro qual è il nostro tema e i nostri problemi. Sto volentieri sotto i riflettori a prendermele tutte io, l'importante è che lascino stare la squadra".