13
Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, affida alle colonne di Libero la sua analisi del campionato: "Il calcio è un fenomeno strano, sono tanti quelli che lo seguono perché tifosi di qualche squadra, tantissimi gli altri che hanno la speranza di poter lavorare un giorno per qualche club. Per farsi conoscere si inventano opinionisti e lo fanno atteggiandosi a direttori sportivi. Va di moda criticare gli allenatori se la loro squadra, pur vincendo, pratica un gioco che non soddisfa i palati più esigenti. […] Il gioco dell’Inter può non bucare l’occhio ma in compenso buca le difese avversarie. Gattuso ha  le valigie già pronte per trasferirsi dalla città di Pulcinella a quella del Sommo Poeta Dante".