Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus, parla del Napoli di Maurizio Sarri a Sportitalia: "Il problema è che Sarri non sa neppure come si crea la fortuna di una società. Parla di budget, dice che non è ricco come la Juventus, senza sapere quello che dice. Il Napoli si bea, è uno specchio e si guardano allo specchio quanto giocano bene. Mettere in campo dei giocatori che si beano nel farsi vedere che giocano bene è diverso da mettere in campo dei giocatori che vogliono vincere. Quel pallone che hanno dato a Insigne, lo danno a Dybala e a Higuain, è gol. Fino a quando Sarri starà al Napoli, il Napoli non vincerà niente, perchè i giocatori buoni a Napoli non ci vanno sapendo che c'è chi gioca titolare".