Commenta per primo

Luciano Moggi ha parlato del campionato analizzando, squadra per squadra, le situazioni delle prime forze in classifica. Il Milan è la squadra da battere, mentre Napoli e Juventus non lotteranno per lo scudetto.

"In questo momento il Milan è la squadra che ha più possibilità di segnare. Ci sono squadre più "squadre" dei rossoneri che però hanno Ibrahimovic che è un giocatore che da solo ti risolve le partite come successo nel derby. Per questo sono i favoriti anche se il campionato è ancora lungo".

Nel ruolo di anti-Milan però Moggi non vede l'Inter: "Penso che non siano i nerazzurri gli avversari più prossimi del Milan, bensì la Roma. I giallorossi potranno dare fastidio ai rossoneri. L'Inter ha sbagliato, Moratti ha sbagliato tutto dopo Mourinho, l'ho detto più di una volta. Col carisma del portoghese il presidente dell'Inter era ritornato sulla buona strada, senza di lui è tornato il Moratti di prima. Benitez è bravo ma non ha il giusto carisma".

Un commento anche sulle sue ex squadre: "Il Napoli per le competizioni che deve affrontare a una rosa non adeguata, gli manca qualcosa. La Juve sta facendo un ottimo campionato per i mezzi che ha. Possiede giocatori agonistici senza grandi qualità, potrà recitare bene il ruolo di outsider fino al quarto posto. Del Neri in questo senso sta facendo molto bene".