40
"In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia"" .

Nel Guinness dei primati per un videogioco di calcio. La commissione dei Guinness World Records ha infatti riconosciuto il record con il titolo di Sports Interactive di un gamer su Football Manager, con un totale di 416 anni e 134 giorni disputati e 1258 trofei conquistati. Il gioco grazie al suo ricco database può simulare un numero quasi infinito di stagioni calcistiche e individuare l'evoluzione degli scenari nel futuro, quasi come nel mitico film con Michael J Fox-. 

IL RECORD DELL'ALLENATORE POLACCO - Nel fine settimana la partita più lunga su Football Manager è stata ufficialmente registrata: merito di Pawel Sicinski, un allenatore polacco in possesso della licenza UEFA Grassroots C Licence, quella per allenatori delle giovanili, che ha giocato su Football Manager 2018 per un totale di 416 anni e 134 giorni in una singola partita, dal 4 gennaio 2018 al 18 maggio 2434, con soli 260 giorni di stacco e arrivando a disputare 460 stagioni calcistiche.
IL PRIMATO PRECEDENTE IN GERMANIA - Per lui 1258 trofei, con 22.300 partite e 58.900 gol, una media di 2.64 reti a partita. Il precedente record era detenuto da Sepp Hedel, tedesco che aveva giocato per 333 stagioni e un totale di 1940 ore di gioco reali, con 42.672 reti segnate al 2019. Ormai solo medaglia d'argento.

@AleDigio89