11
"In un calcio ormai privo di esempi da seguire e positività, ma sempre più basato sul denaro e sul ritorno economico, e funestato da eventi che con il pallone non hanno nulla a che vedere, questa rubrica vuole proporre un momento di svago settimanale che ci riavvicini allo sport più bello del mondo, legato al campo di gioco ma non solo, anche ai social, alle iniziative di beneficenza e a storie da raccontare: il calcio è felicità, il calcio è passione, il calcio è "Momenti Di Gioia"".

Il calcio post Coronavirus è giunto al momento del suo primo big match; domani pomeriggio alle 18.30 infatti Borussia Dortmund e Bayern Monaco, rispettivamente seconda e prima classificata della Bundesliga a 4 punti di distacco tra loro, si affrontano presso la cornice del Signal Iduna Park, casa dei gialloneri, per la 28esima giornata del campionato tedesco, il primo turno infrasettimanale dopo la ripresa. Grande curiosità da parte degli addetti ai lavori ma non solo, al primo "Der Klassiker", la sfida più nobile di Germania, senza spettatori sugli spalti.

LE PAROLE DI MULLER - Una stranezza per i calciatori di casa, abituati alla calorosa torcida della propria curva, ma anche per gli ospiti, come dichiarato dal capitano di mille battaglie, Thomas Muller: "Sarà strano entrare in campo senza spettatori per un match come questo. E' evidente che amiamo il fatto che ci siano i tifosi perché non c’è nulla di più bello che affrontare il Borussia all’Allianz Arena o a Dortmund". In realtà, a Monchengladbach nell'ultimo weekend si sono attrezzati per ovviare a questo inconveniente.
TIFOSI DI CARTONE, TAMBURI E CORI FINTI. MA HAALAND-LEWANDOWSKI... - La squadra di Rose è infatti stata 'accompagnata' dalle immagini di cartone di numerosissimi tifosi che hanno voluto essere presenti idealmente al match della squadra del cuore, acquistando sul sito ufficiale del club un posto al prezzo di 19 euro. Non solo, anche tamburi finti e cori diffusi dagli altoparlanti dell'impianto, per fare sentire quanto più possibile "a casa" i propri beniamini. In campo, invece, sarà la prima sfida tra  la sfida tra i bomber delle due squadre più vincenti della storia del calcio tedesco, il giovane Erling Braut Haaland da una parte e l'esperto Robert Lewandowski dall'altra, due tra gli attaccanti più forti del calcio mondiale.​ Occhio anche agli ex avvelenati, Mats Hummels e Mario Gotze: insomma, gli ingredienti per divertirsi ci sono tutti...

@AleDigio89