Commenta per primo
La tripletta di Saad, il quinto centro al Mondiale di Fortino e la prima rete di Vampeta con un pregievole pallonetto, l'unico tra i giocatori di movimento che non aveva ancora trovato la via del gol. Sono tante le note positive per l'Italia di Menichelli, che a Nakhon Ratchasima, in Thailandia , batte 5-1 l'Egitto e si qualifica con merito ai quarti di finale del Mondiale dove mercoledì troverà il Portogallo.

Dopo aver vinto a punteggio pieno il girone gli azzurri hanno ottenuto il quarto successo consecutivo in Thailandia al cospetto di un Egitto che ha impensierito l'Italia solo nel primo tempo, quando Abou Serie ha risposto alla rete del momentaneo vantaggio firmata da Saad. Lo stesso Saad ha riportato in avanti la Nazionale a metà primo tempo deviando in rete un assist di Honorio, poi Vampeta ha realizzato il suo primo gol al Mondiale con un pregevole pallonetto. Nella ripresa ancora Saad, autore di una tripletta, e Fortino hanno chiuso il match.

"E' stata una partita difficile - ha commentato il ct Menichelli - e l'Egitto ci ha creato alcune difficoltà. Sono contento per la vittoria e per il bel gioco espresso, volevamo con forza i quarti di finale".

Mercoledì la sfida per accedere in semifinale: "E' una squadra che incontriamo sempre sul nostro percorso, avremo solo una giornata di riposo e cercheremo di sfruttarla al meglio per preparare la partita".